Aliens vs. Predator™: Requiem

PSP®
Data di uscita: 30 Novembre 2007
Sviluppatore: Sierra
Editore: Vivendi Universal Games

Panoramica

La caccia ha inizio anche su PSP.

Nell'avventura in terza persona di Sierra, basata sul secondo capitolo cinematografico di Alien vs. Predator prodotto da 20th Century Fox, dovrai scontrarti direttamente con gli Alien. Nella parte di un Predator, un cacciatore alieno equipaggiato con un arsenale di armi e accessori particolarissimi, ti troverai faccia a faccia con il più micidiale dei parassiti: Alien.

Stavolta l'azione si svolge sulla Terra, nella sonnolenta cittadina di Gunnison, in Colorado. In questo scenario, potrai dare la caccia sia agli umani che agli Alien usando lame da polso, mine a rilevazione laser e doppi cannoncini da spalla per abbattere la preda.

Attenendoti al sistema di valori dei Predator, del tutto simile a un codice guerriero, ti guadagnerai onore e potrai avere accesso a nuove armi e armature.

  • Libera la cittadina di Gunnison dall'infestazione degli Alien
  • Usa le caratteristiche ultratecnologiche del Predator, come le modalità di visone termica e l'invisibilità, per dare la caccia alle tue prede
  • Forma una squadra con i tuoi amici in modalità multigiocatore e affronta orde di Alien inferociti

Anteprima

La tua dose quotidiana di terrore

Qual è il risultato dell'incrocio tra un alieno e un predatore? Scopri la risposta metaforica e anche quella reale in Aliens vs. Predator: Requiem, il titolo per PSP targato Sierra Entertainment.

Sembra che ci sia ben poco da fare per l'umanità costretta ad affrontare due cattivissime specie di extraterrestri che combattono tra loro spinti da un'irrefrenabile sete di vendetta, causando vittime a più non posso. È vero: lo spargimento di sangue potrebbe essere assai contenuto se alieni e predatori si sedessero a discutere sui loro problemi invece che uccidersi a vicenda, ma questo contraddirebbe l'essenza terrificante e brutale dei giochi che hanno reso popolarissima la serie Aliens vs. Predator.

Per fortuna, i produttori di Sierra non solo si sono concentrati sull'azione, ma hanno anche dato la possibilità al giocatore di vestire i panni di predatore piuttosto che quelli di innocente essere umano intrappolato sotto il fuoco incrociato. Ispirato all'omonimo film, Aliens vs. Predator: Requiem ti catapulta nel ruolo del guerriero Predator, con il compito di trovare e annientare ogni traccia degli Alien che si sono schiantati con la loro navicella spaziale a Gunnison, un piccolo villaggio nel Colorado.

La caccia è aperta

Proprio come nei film, Predator è un personaggio davvero peculiare e contribuisce ad aggiungere un pizzico di azione mozzafiato agli eventi. Da una prospettiva in terza persona, hai la possibilità di spostare l'angolazione visiva alle modalità Thermal, Tech o Alien, ciascuna con funzionalità specifiche. La visione Tech, ad esempio, è utile per individuare le parti della navicella che devono essere distrutte prima dell'arrivo degli umani; la visione Alien, invece, ti è utile per perlustrare l'ambiente circostante nell'oscurità alla ricerca delle orribili bestie pronte ad attaccarti.

A tutto questo dovrai aggiungere le armi a tua disposizione, che spaziano da lame da polso a cannoncini da spalla, da shuriken ad aste da caccia. Ciascuna arma può essere potenziata per causare ulteriore distruzione, mentre Predator possiede anche una varietà di contromosse per la rappresaglia contro gli Alien più aggressivi. Inoltre, hai la possibilità di attivare il dispositivo di occultamento e diventare invisibile, anche se questa funzionalità viene disattivata a contatto con l'acqua (proprio come nei film); infatti, quando appare il segnale di esaurimento delle pile sulla tuta di Predator, significa che le batterie devono essere ricaricate prima di poter attivare nuovamente l'occultamento.

La paura fa novanta

Aliens vs. Predator: Requiem è estremamente efficace nel creare l'atmosfera adatta a un gioco che ha per protagoniste due tra le creature più terrificanti del mondo della celluloide. La grafica dai dettagli precisi possiede anche un velo scuro e tenebroso che rende il gioco perfetto per scene come quelle in cui gli Alien sbucano dai loro nascondigli. Allo stesso tempo, è presente una varietà di dettagli che rafforza l'intensità delle scene, come i difetti di funzionamento (intenzionali) della tua visiera o gli incredibili effetti di camuffamento.

La colonna sonora inquietante e i lugubri effetti audio amplificano notevolmente l'atmosfera drammatica, soprattutto se giochi munito di cuffie per regalarti una pseudo esperienza in surround. I gemiti e le urla degli Alien ti accompagnano mentre corri qua e là fra gli svariati ambienti 3D, che ti permettono anche di scegliere il percorso da intraprendere per raggiungere la fase finale.

Inoltre, queste tetre ambientazioni lasciano facilmente spazio ai combattimenti. Fra città buie, boschi fitti, fognature e altro ancora, l'avventura offre numerose opportunità di imbattersi negli Alien per annientarli ed è qui che l'essenza cerca e distruggi del gioco trova la sua massima espressione. L'azione è interrotta da una serie di scene mozzafiato, come quando ti trovi circondato da orde di umani muniti di armi, a volte a bordo di carri armati, e da un gruppo di Alien. Anche nelle situazioni più disperate, come questa, stai attento: se lasci morire degli innocenti, perderai punti. Una delle caratteristiche più emozionanti del gioco è sicuramente trovare l'equilibrio tra proteggere gli umani innocenti che ti si sono rivoltati contro ed estinguere le viscide creature mostruose che sputano acido.

Adrenalina alle stelle

Il gioco Aliens vs. Predator: Requiem presenta la tensione e l'ambientazione ideali per fare onore al film. Questa scattante avventura ti regalerà interminabili ore di intrattenimento... che si apra il fuoco!


Condividi

Google+