Manhunt

PS2
Manhunt Packshot
  
Disponibile per:
PS2
Data di uscita: 19 Novembre 2003
Sviluppatore: Rockstar North

Panoramica

Preparati per la peggiore notte della tua vita. In fuga, inseguito da tutti e con poche possibilità di sopravvivere... questo è un mondo brutale!

La serie di Grand Theft Auto è una delle più popolari mai realizzate nella storia dei videogiochi, senza dubbio la più popolare su PlayStation 2. Oltre ad aver favorito la diffusione di titoli nei quali è possibile muoversi liberamente e scegliere il proprio personale tipo di approccio al gioco, GTA è famoso per la notevole quantità di contenuti dalla dubbia moralità. Cosa si può fare di più, eh?

Beh, oltre a creare un nuovo episodio di GTA, la risposta per Rockstar North è Manhunt. Nel gioco impersoni un omicida in stato di arresto, James Earl Cash, che si risveglia dopo la sua "esecuzione" e scopre di essere ancora in vita. James dovrà combattere per conquistare la libertà, dato che si trova imprigionato all'interno di Carcer City, un luogo pieno di violenti criminali pronti ad ucciderlo. La struttura carceraria è gestita da un misterioso direttore, un folle che mantiene sotto controllo la situazione mediante un sistema di monitoraggio e rigide regole. Se vorrà sopravvivere, Cash dovrà agire con decisione e violenza per uccidere tutti i nemici che cercheranno di fermarlo... a qualunque costo.

Ovviamente non esistono metodi "piacevoli" per uccidere qualcuno, ma le sequenze delle morti in Manhunt sono così incredibilmente violente da aver reso il gioco vietato ai minori di 18 anni. Anche se l'argomento alla base di GTA non è esattamente materiale da catechismo, il mondo della malavita organizzata è ritratto in maniera stilizzata e caricaturale; Manhunt invece vanta una maggiore dose di realismo e, se sei un genitore con un figlio piccolo, ti sconsigliamo l'acquisto di questo titolo per il tuo bambino.

Assodato di non aver problemi con la violenza digitale, potrai muoverti furtivamente all'interno di Carcer City, eliminando i nemici uno alla volta utilizzando tecniche di soffocamento, colpendoli con pezzi di vetro acuminati, tagliandogli la testa a colpi di machete o sfruttando altri oggetti a tua disposizione. Pensa a Splinter Cell, con Sam Fisher impazzito e pronto a tutto, e avrai una idea di cosa ti troverai di fronte.

  • Il nuovo titolo prodotto dai creatori di GTA
  • La necessità di muoverti furtivamente ti costringerà a studiare attentamente le tue mosse
  • Contiene scioccanti scene di violenza


Condividi

Google+