Odin Sphere

PS2
Data di uscita: 13 Marzo 2008
Sviluppatore: Atlus
Editore: Square Enix

Panoramica

Anteprima

Vince il re da un occhio solo

Tradizionalmente nota per i suoi giochi di ruolo tentacolari, Square Enix propone oggi qualcosa di diverso dal classico titolo a turni, accogliendoti tra pagine riccamente illustrate con Odin Sphere.

Fin dal primo sguardo Odin Sphere presenta la sua magica aura, una grafica in 2D dalle immagini letteralmente strabilianti. Il tocco da tratto a mano preciso e affascinante tipico delle illustrazioni delle favole non è casuale. Square Enix vuole ammaliarci con questa specie di libro di fiabe, non solo a livello visivo ma anche videoludico. Il tuo compito iniziale non sarà perciò quello di aiutare un presuntuoso giovane guerriero nella sua giornata di iniziazione, ma di guidare con delicatezza una giovinetta chiamata Alice verso un libro e una comoda poltrona, per ascoltare la favola di cinque personaggi in una fantastica avventura fatta di spade e magia... 

Una sfera di influenze

Odin Sphere è una coraggiosa miscela di generi, creata con efficacia come un GDR d'azione, ma affrontata da una prospettiva a scorrimento laterale già vista nei picchiaduro in 2D. Guiderai il personaggio da te prescelto nei diversi ambienti, combattendo i nemici con attacchi magici speciali e combinazioni di mosse in aria e a terra. Attenzione però, premere all'impazzata i tasti servirà solo a far stancare il tuo protagonista, per cui colpi misurati e una buona strategia saranno essenziali.

Più nemici sconfiggerai e più cibo energetico consumerai, migliori saranno le tue statistiche e potrai raggiungere livelli più alti e potenziare salute e abilità dei personaggi. Questo mix di elementi provenienti da generi popolari dà al gioco uno stile preciso e un'identità specifica, aiutati da una certa attenzione ai punti nevralgici delle narrazioni favolistiche e allo sviluppo del cast.

La trama di questo titolo sviluppato da Atlus/Vanillaware è più complessa di quanto sembra. La storia è quella di una guerra tra le fate di Ringford e i guerrieri di Ragnanival, inconsapevoli dell'imminente avverarsi di una profezia da tempo dimenticata che potrebbe portare alla distruzione del mondo intero. All'inizio, puoi controllare la principessa guerriera Gwendolyn, figlia di Odino, ma con lo svelarsi della storia i personaggi giocabili aumentano regalandoti altre prospettive di gioco.

Un pantheon di personaggi

Avanzando nei vari capitoli che li riguardano, i singoli personaggi accumulano competenze e mosse specifiche che aumentano con il progredire della ricca e difficile avventura. Gli incontri con i boss richiedono l'uso di tutte le tecniche apprese nella vasta mappa intelligentemente progettata (in cui ogni sottosezione si svolge in maniera circolare per impedirti di perderti) e per sopravvivere dovrai capire a fondo l'uso degli oggetti trovati e acquistati.

È la profondità offerta da Odin Sphere a renderlo così coinvolgente. Non sono solo la ricca grafica (con scenari e movimenti estremamente dettagliati e personaggi resi perfettamente) e i graditissimi effetti speciali a contribuire al fascino del titolo Square Enix. I dialoghi sono doppiati da voci coinvolgenti e la colonna sonora orchestrale che accompagna i momenti di trionfo e tragedia è maestosa (non a caso il compositore Hitoshi Sakimoto è lo stesso responsabile dei toni intensi di Final Fantasy XII). 

Odin Sphere è un fantastico viaggio in un libro di fiabe in cui è stata iniettata della vita videoludica. Ottimamente confezionato, questo titolo rinnova con una graditissima freschezza i generi a cui si ispira, mantenendo comunque una sua incantevole originalità. Come tutte le favole, ti regalerà una magica esperienza di cui fare tesoro.


Condividi

Google+