Tomb Raider: Anniversary

PS2
Data di uscita: 1 Giugno 2007
Sviluppatore: Crystal Dynamics
Editore: Eidos

Panoramica

Buon compleanno!

Ispirato al primo gioco di Tomb Raider, distribuito nel 1996 per PlayStation®, Tomb Raider: Anniversary è un'avventura completamente nuova di Lara, aggiornata al 2007 ma fedele agli elementi che resero l'originario Tomb Raider un vero classico, con più di 7 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Grazie al motore di gioco di Tomb Raider: Legend ulteriormente migliorato, grafica, tecnologia e fisica aggiornano la prima e più famosa avventura di Lara agli standard odierni e offrono un'esperienza di gioco del tutto rinnovata.

Tomb Raider: Anniversary segue le avventure di Lara Croft, assunta da una potente agenzia per recuperare un mitico oggetto chiamato Scion. Quando capisce di essere stata manipolata come una pedina in un gioco più grande, Lara prende in pugno la situazione e decide di scoprire il mistero che si cela in questo potente artefatto.eller via USB-lagring med PS3.

Nei classici ambienti del primo Tomb Raider, le più recenti tecnologie permettono di manovrare Lara fluidamente e di utilizzare le sue ultime mosse ed equipaggiamenti, attraverso i mondi mozzafiato del gioco originale: Perù, Grecia, Egitto e altri ancora. Il mondo dinamico consente diverse e molteplici opzioni e apre nuovi modi e punti di esplorazione.

Sfrutta l'astuzia, i gadget e l'energia di Lara in questa missione per rivelare l'ignoto e scoprire antichi artefatti.

  • Entra in terre strane e inesplorate per risolverne i misteri più antichi e profondi, apri le porte che conducono a nuovi regni, guadagna enormi ricompense e svela i segreti del passato di Lara.
  • Affronta animali feroci e nemici soprannaturali: lupi, orsi, coccodrilli, orrendi mostri e il T Rex.
  • Sfrutta l'astuzia, i gadget e l'energia di Lara in questa missione per rivelare l'ignoto e scoprire antichi artefatti.

Anteprima

Regalo di compleanno

Lara torna nel remake della sua primissima avventura.

A volte i compleanni si dimenticano, ma questo è un evento memorabile: Lara Croft compie dieci anni e ci regala un riadattamento della sua avventura originale.

Laramania

Il primo Tomb Raider è stato un successo straordinario. Quando fu pubblicato, nel 1996, il gioco fu accolto da critiche entusiaste, raggiunse le vette delle classifiche britanniche per tre volte e fece guadagnare a Lara la copertina della rivista The Face. Grazie al successo ottenuto, sono stati prodotti altri sette titoli della serie, fino ad arrivare, nel 2006, all'ottimo Tomb Raider: Legend. Però il primo amore non si dimentica mai, perciò Eidos e Crystal Dynamics hanno creato Tomb Raider Anniversary, un remake di Tomb Raider basato sul motore di Tomb Raider: Legend.

Non si tratta, tuttavia, di un rifacimento scena per scena. Chi ha giocato al titolo originale si troverà senz'altro a suo agio con le ambientazioni, ma gli enigmi, le trappole e i nemici sono stati aggiornati completamente. Il gioco segue la trama dell'originale: la nostra formosissima cacciatrice di tesori deve recuperare i tre frammenti di un reperto atlantideo chiamato Scion. L'avventura si svolge tra Perù, Grecia, Egitto e la mitica città di Atlantide e Lara dovrà combattere contro nuovissime creature e bestie letali. In genere si tratta di animali feroci, la cui l'intelligenza artificiale è molto realistica. I lupi cacciano in branco, i gorilla si scagliano contro la nostra eroina dando sfoggio di forza bruta, mentre i leoni la accerchiano da lontano, aspettando il momento più opportuno per attaccare.

Casa dolce casa

In linea con Tomb Raider: Legend, la residenza di Lara in Tomb Raider Anniversary è stata estesa fino a diventare un livello vero e proprio, con oggetti da raccogliere, enigmi da risolvere e segreti da svelare. Anche la grafica è pari a quella del titolo precedente, con soluzioni di grande effetto come il pulviscolo che si nota in mezzo ai raggi di luce, i soffitti incrinati e gli oscuri specchi d'acqua.

Sono presenti anche tutte le nuove mosse che Lara effettua in Tomb Raider: Legend, pertanto è possibile usare il rampino per raggiungere le zone più difficili, recuperare la presa o l'equilibrio premendo il tasto triangolo, effettuare piroette e voli d'angelo e dondolarsi pericolosamente dai pali. A differenza dei precedenti Tomb Raider in cui Lara poteva contare su un'infinità di gadget e squadre tecniche per le sue ricerche archeologiche, Tomb Raider Anniversary è un'avventura in solitaria, come ai vecchi tempi. I livelli danno un vero senso di solitudine e scoperta. La mancanza di contatti umani fa sì che le ambientazioni sembrino davvero vergini e lasciate intatte per migliaia di anni.

Chi ha giocato a Tomb Raider non avrà problemi con l'azione di gioco. Anche se si tratta fondamentalmente di un gioco platform, le ambientazioni e gli enigmi rendono questa versione molto avvincente e certe volte non si potrà fare a meno di ridere ad alta voce per l'ingenuità e l'audacia di alcune trappole.

Abbinando la stupenda grafica e i controlli fluidissimi di Tomb Raider: Legend all'ottima storia e alle fantastiche ambientazioni del Tomb Raider originale, questo nuovo titolo è un'aggiunta di altissimo livello alla serie. Indipendentemente dal fatto che tu abbia giocato o meno al gioco originale, adesso è il momento ideale per vivere una delle avventure più avvincenti di Lara che, onestamente, non è invecchiata per niente col passare degli anni.


Condividi

Google+