Hitman: Contracts

PS2
Data di uscita: 28 Aprile 2004
Sviluppatore: IO Interactive
Editore: Eidos

Panoramica

La terza missione dell'assassino conosciuto come agente 47 porta ancora morte e distruzione... forse per l'ultima volta...

Probabilmente non è famoso come la cacciatrice di tesori della popolare serie prodotta sempre da Eidos, ma Codename 47 sta dimostrando tutta la sua longevità (al contrario delle sue vittime) ed è ora protagonista del terzo episodio della serie di Hitman. Ancora una volta, il lavoro da portare a termine consiste in una serie di omicidi ma, come abbiamo modo di vedere nella sequenza introduttiva, le condizioni di 47 sono tuttaltro che buone, dato che lo troviamo a terra ferito. Mentre la sua vita sembra giunta al termine, i recenti avvenimenti che hanno portato l'agente 47 in questa situazione appaiono di fronte ai suoi occhi sotto forma di una serie di ricordi che rappresentano le missioni di gioco. Da Rotterdam alla Siberia, dalla campagna inglese a un manicomio in Romania, 47 deve completare la sua missione e riunire i pezzi del puzzle che compongono la sua vita prima che la morte lo raggiunga.

Se speri di sopravvivere, devi trattare ogni missione come se fosse un vero lavoro e procedere nella solita maniera fredda, calcolata e, soprattutto, professionale. Ascolta con attenzione i briefing, annota mentalmente i dettagli riguardanti i tuoi bersagli, studia l'ambiente circostante e qualunque possibile via di fuga. Una volta formulato il tuo piano d'attacco, ti troverai ad affrontare da solo un esercito di soldati armati fino ai denti, fortezze impenetrabili e altri pericolosi ostacoli. Utilizza le tue capacità di mimetizzazione e il letale arsenale a tua disposizione (il classico cavo di fibra e le doppie pistole Silverballer) per riuscire a raggiungere il tuo bersaglio. Utilizza i vestiti delle tue vittime come travestimento e gli oggetti recuperati per creare armi letali quali bombe.

Hai le capacità necessarie a portare questa missione e un ricco dossier a tua disposizione; tocca a te decidere in che modo muoverti. Ricordati che anche il piano meglio congegnato può subire dei contrattempi, quindi cerca di essere sempre pronto dato che potresti trovarti costretto ad aprirti a colpi d'arma da fuoco la strada verso la libertà.

 

  • Terzo episodio della serie di Hitman


  • Affronta le missioni come preferisci: attacca in maniera rumorosa o muoviti furtivamente


  • Utilizza travestimenti e diversivi per raggiungere il tuo bersaglio


  • Numerose armi che includono garrotte, veleno, pistole, mitragliatori, fucili di precisione ed esplosivi


 


Condividi

Google+