Final Fantasy XII

PS2
Data di uscita: 21 Aprile 2004
Sviluppatore: Square Enix
Editore: Square Co. Ltd

Panoramica

La storia di un'epoca nella quale la magia era diffusa e le navi volanti solcavano i cieli e affollavano il firmamento

 

  • Nemici visibili, con una transizione priva di stacchi tra esplorazione e combattimento


  • Sistema Active Dimension Battle: combattimento in tempo reale e piena libertà di movimento


  • Una trama epica che vede protagoniste nazioni in guerra, con sequenze animate di qualità cinematografica


 

Anteprima

Final fantas-tic!

Che ti piaccia o no FFXII per PlayStation 2 scardinerà qualsiasi tuo preconcetto.

Dopo 11 successi, uno dietro l'altro, chiunque è pronto a scommettere che il 12esimo capitolo della celebratissima "serie dei numeri", come l'hanno soprannominata i giocatori giapponesi, non farà eccezione.

Viste le radicali innovazioni al sistema di combattimento e alla tecnica narrativa, qualcuno dirà che è molto diverso. Allo stesso tempo però, risulterà piacevolmente familiare anche ai fan più puristi di Final Fantasy.

Un altro colpo da maestro
La novità più interessante è il sistema di combattimento, basta con le frustranti battaglie casuali! Ispirandosi alle avventure in rete, Square Enix ha sviluppato un nuovo meccanismo che risulterà sicuramente familiare ai fan dei giochi di ruolo online come EverQuest o World of Warcraft.

Tra l'esplorazione e la battaglia non ci sono transizioni, infatti non ti muoverai sulla mappa del mondo, ma viaggerai in ambienti 3D realizzati a regola d'arte. Quando attacchi, ti basta avanzare e assestare un colpo ma ricorda che corri il rischio di attirare l'attenzione di altri mostri nelle vicinanze! Di una elegante semplicità, questo nuovo sistema trasmette al gioco grande vitalità e intenso realismo.

Quando un mostro attacca un personaggio appare una linea rossa, quando invece uno dei tuoi personaggi prende di mira un nemico compare una linea azzurra, quando due tuoi compagni si lanciano una magia curativa vedrai una linea verde. Questi semplici accorgimenti grafici rendono la lotta estremamente intuitiva, permettendoti di cogliere, pianificare e reagire prontamente di fronte a nuove situazioni.

Le sequenze di gioco alternato lasciano il posto alle barre ATB (Active Time Battle), quindi ci vorrà un certo periodo di tempo prima di poter attivare nuove abilità, rendendo così il combattimento più rapido e naturale. Inoltre non è più necessario selezionare continuamente l'opzione di attacco e l'obiettivo dal menu del sistema di combattimento.

Il pezzo forte di questo nuovo metodo è il nuovissimo sistema dei Gambit, che ti consente di impostare una gerarchia di risposte per ognuno dei membri del gruppo, e di modificare l'IA a seconda dello stile e della tecnica che preferisci.

Dai Gambit di offensiva come Attack > Foe: party leader's target a quelli di difesa strategica come Cure > Ally: HP < 70%, puoi impartire una miriade di ordini e startene comodamente a guardare come si evolve il corpo a corpo, passare da un personaggio all'altro, o disattivare i Gambit per riprendere il controllo.

Licenza di...
Il progresso dei tuoi personaggi è più flessibile rispetto ai capitoli precedenti, avvicinandosi a Final Fantasy Tactics per PS2. Ogni personaggio dispone di un sistema di Licenze, una mappa a scacchiera che contiene tutte le abilità potenzialmente disponibili: magie, tecniche, armi, armature...

I personaggi hanno poche abilità sbloccate sin dall'inizio, ma hanno l'opportunità di acquisirne altre dalle caselle verticali e orizzontali adiacenti. Con ogni nuova Licenza, acquisita grazie ai punti guadagnati sconfiggendo mostri e superando difficoltà, avrai a disposizione nuove opzioni.

Nuove prospettive
Queste innovazioni distinguono l'ultimo episodio da quelli precedenti, ma la vera rivoluzione è la fantastica trama di FFXII's. Senza volerti rivelare troppo, si può dire che il team creativo di Square Enix ha fatto piazza pulita della trama che ormai tutti conoscevano.

Non è il solito viaggio di un eroe per salvare il mondo dal suo tragico destino, quanto piuttosto una fusione di argomenti in un contesto politico ad alta tensione. La nuova Ivalice rispecchia molti aspetti del mondo moderno.

Ebbene sì, all'inizio la storia ci presenta degli orfani che vediamo attraverso gli occhi di Vaan, giovane ribelle che si aggira per le vie di Dalmasca. Comunque, la storia non viene presentata dal suo punto di vista: ben presto Vaan diventa solo uno dei numerosissimi membri del cast, offrendo un ampio ventaglio di prospettive diverse.

Senza perdere il filo
Riassumendo: il sistema di battaglia è un altro, il progresso dei personaggi sono cambiati, la collaudatissima trama è stata depennata... quindi cosa resta di Final Fantasy?

Elementi come i leggendari Chocobo, Moogle e Viera restano dei punti fermi, si passa poi per gli orfani già citati, il tutto coronato da elevati standard di produzione grafica e una colonna sonora da brivido.

Ogni versione di Final Fantasy ha presentato nuovi personaggi, nuovi mondi da esplorare e sistemi di battaglia potenziati, integrandoli nel filo conduttore della storia. In FFXII l'immaginazione usata per sviluppare personaggi, ambientazione e sistema di gioco va ben oltre le versioni precedenti, ma lo spirito di Final Fantasy si mantiene vivo.

Come ultimo episodio per PlayStation 2, il gioco vale la candela sia per gli appassionati che per i nuovi adepti. Final Fantasy XII è in assoluto la migliore versione della popolare saga e, senza ombra di dubbio, il miglior gioco di ruolo per PlayStation 2.