Maximo vs Army of Zin

PS2
Data di uscita: 11 Febbraio 2004
Sviluppatore: Capcom
Editore: Capcom

Panoramica

Maximo, l'eroe in mutande dell'intricatissimo platform di Capcom, arriva sulla PS2 per un'altra dose di magiche avventure e cruenti combattimenti a fil di spada

Dopo averci fatto lambiccare il cervello nel difficilissimo primo titolo della serie, Maximo ritorna a mettere a dura prova i nostri neuroni in un frenetico platform che spicca per l'azione di gioco ottimizzata, la grafica tirata a lucido e la presenza di biancheria intima potenziata. Eh sì, i boxer sono tornati - e questa volta, non si limitano a coprire le pudenda! Ma più che i versatili mutandoni di Maximo, sulle cui mirabolanti proprietà ci dilungheremo in seguito, l'elemento che più entusiasma nel sequel di Capcom è senza dubbio l'opportunità di sterminare orde di scheletrici automi assassini, alimentati (ancora una volta) dalle anime dei non morti, utilizzando un sistema di combattimento splendidamente congegnato, nonché immensamente gratificante.

L'avventura di Maximo inizia in un momento non meglio precisato dopo gli eventi narrati nel titolo precedente, e vede il nostro impavido eroe e il suo braccio destro "Grim" (il cui nome, "Macabro", è tutto un programma) impegnati a rastrellare i dintorni alla ricerca di Sophia, l'unico, grande amore di Max. La strana coppia capita così in un villaggio assediato dai summenzionati robot (l'Esercito di Zin) e scopre ben presto che l'unico modo per andare avanti è liberarsi di questi automi alimentati ad anime una volta per tutte. Ed è a questo punto che entra in gioco lo strabiliante sistema di combattimento. Indossati i succinti panni di Max, potrai affrontare più avversari contemporaneamente, brandendo la sua caratteristica spada per falciare dozzine di imbufaliti mostri meccanici con un solo fendente ben piazzato. Più nemici riuscirai ad eliminare, maggiori opportunità avrai per potenziare la tua arma ed acquisire nuovi oggetti, come il lento ma assolutamente letale martello da combattimento. Anche lo scudo può essere potenziato, per aumentare la protezione, e quei buffi boxer possono essere sostituiti con una versione corazzata, e persino con uno speciale tipo di mutanda in grado di rilevare la presenza di tesori. Comodo, no?

Mentre sei lì che falci senza pietà le malefiche e dispettose creature meccaniche, concediti un attimo di tregua per imbarcarti nelle missioni secondarie che ti verranno affidate dagli abitanti del villaggio e che ti aiuteranno a guadagnare più denaro da spendere in potenziamenti e gingilli vari. Benché conservi la spietata complessità del predecessore, Maximo risulta incredibilmente divertente; una volta superata l'iniziale frustrazione, dovranno staccarti a forza dal controller!

 

  • Accumula monete per potenziare armi, scudo e... mutande!


  • Affronta numerose missioni secondarie per guadagnare tutto il denaro di cui hai bisogno


  • Esibisciti in devastanti attacchi a catena e combo sensazionali grazie al sistema di combattimento fluido e maneggevole


 


Condividi

Google+