Dark Chronicle

PS2
Data di uscita: 10 Settembre 2003
Sviluppatore: SCEI
Editore: SCEE

Panoramica

Appassionati degli RPG, unitevi! L'incredibile sequel di Dark Cloud approda questo autunno su PS2 con nuove e magiche avventure...

Dopo il successo di pubblico e di critica ottenuto da Dark Cloud, titolo prodotto nel 2001 da SCEE, era solo una questione di tempo prima che venisse realizzato un sequel. Dark Chronicle riesce a superare il suo predecessore praticamente in ogni elemento. Grazie all'utilizzo di una spettacolare grafica in cel-shading, di una nuova opzione per la creazione di oggetti e di un sistema di costruzione mondi Diorama decisamente migliorato, Dark Chronicle fonde elementi tradizionali dei giochi di ruolo con sezioni d'azione e fasi strategiche per creare un'esperienza di gioco unica.

Ambientato 100 anni dopo il primo episodio, Dark Chronicle segue le avventure di Maximillian, giovane mago della tecnologia e della principessa Monica, impegnati nel tentativo di fermare un folle viaggiatore del tempo intenzionato a conquistare il mondo (non è sempre così?) e di riportare la pace e la serenità. Con una trama non molto differente dall'originale, Dark Chronicle pone le basi per un'avventura epica che ti vedrà attraversare pericolosi labirinti, combattere contro mostri malvagi e, più in generale, cercare di salvare il mondo.

Utilizzando nuovamente l'esclusivo sistema Diorama che ha reso così unico l'originale, gli sviluppatori Level 5 hanno lavorato duramente per aggiornare e migliorare gli oggetti a disposizione per la creazione delle città, aumentando le opzioni a disposizione e offrendo la possibilità di personalizzare le case in stile Metropolis Mania. Mentre vaghi all'interno dei labirinti nel corso della tua avventura, acquisirai materie prime essenziali per la costruzione del tuo villaggio e otterrai consigli su ciò che devi fare per creare il tuo mondo ideale. Le ambientazioni in cui predisporrai i pezzi del Diorama sono realizzate con estrema cura con foreste, rocce e fiumi ad arricchire il paesaggio. Uno degli aggiornamenti più interessanti della modalità Diorama è la presenza della possibilità di viaggiare nel tempo. Max deve costruire le città rispettando alcuni criteri, e viaggiando attraverso i portali temporali potrà vedere il risultato delle sue azioni. La parte principale del gioco è comunque costituita dall'esplorazione dei labirinti, che ti divertirà e ti terrà impegnato a lungo.

I labirinti sono enormi e sono presenti ostacoli e nemici che ti terranno occupato per giorni, settimane, forse anche mesi. Max e Monica utilizzano diversi stili per attaccare i nemici che popolano il loro mondo, ed entrambi sono dotati di armi per attacchi da breve e da lunga distanza. Max utilizza una gigantesca chiave inglese per colpire i nemici più vicini e può affidarsi a una pistola per eliminare i mostri più lontani. Monica, essendo una principessa proveniente dal futuro, ha un metodo leggermente più moderno per sterminare i suoi avversari; tramite un bracciale in stile Wonder Woman può lanciare attacchi infuocati e ghiacciati per colpire i nemici dalla distanza, mentre i malcapitati che si avvicineranno a lei dovranno vedersela con l'enorme spada di cui è dotata.

Max e Monica sono dotati di capacità speciali che possono essere utilizzate nel corso del conflitto. Max può richiamare 'Ride-Pod' "Steve", un enorme e potente robot che può essere potenziato per utilizzare mitragliatrici e altre devastanti armi. Monica conquisterà nel corso del gioco la capacità di trasformarsi in un mostro e potrà conversare con altri mostri della stessa razza per ottenere consigli e informazioni utili per progredire nella sua missione.

Oltre ad avere a disposizione un ricco arsenale di armi, Max può anche creare degli oggetti utilizzando una delle nuove funzioni presenti in Dark Chronicle. Equipaggiato con la sua fedele macchina fotografica (dotata anche di zoom, a quanto pare), Max può scattare delle foto di diversi oggetti e combinarle tra loro per creare qualcosa di utile. Per esempio, se combini una finestra, una cassa di legno e un fiume, Max otterrà un acquario. A proposito di acqua, è il momento di parlare dei mini giochi, che includono la pesca e un gioco in stile golf denominato Spheda. Il termine mini gioco in questo caso è ingannevole, dato che entrambi questi giochi sono ricchi di caratteristiche e molto vari; potremmo quasi dire che si tratta di due giochi completi, tale è il livello di dettagli e la profondità che li caratterizza.

Graficamente, Dark Chronicle è stato realizzato utilizzando la tecnica del cel-shading che conferisce al gioco un aspetto fiabesco che si adatta perfettamente alla storia. Max e Monica vivono in un mondo perfettamente renderizzato, completo di effetti di luce e meteorologici ricchi di atmosfera, di incredibili paesaggi e favolose animazioni. Se ti piacciono intermezzi curati nei minimi dettagli, non rimarrai deluso da Dark Chronicle. Le avventure di Max e Monica sono intervallate da spettacolari sequenze animate che si inseriscono in maniera impeccabile nella struttura di gioco.

Per tutti gli appassionati di RPG, il sequel di Dark Cloud rappresenta senza dubbio un titolo da accogliere con entusiasmo. Dark Chronicle unisce in maniera magistrale classici elementi dei giochi di ruolo con combattimenti in tempo reale per creare un titolo di azione e di avventura incredibilmente coinvolgente e ricco di intriganti extra. Se sei nuovo a questo genere di giochi, Dark Chronicle potrebbe essere il titolo che ti convertirà.

 

  • Enormi livelli a labirinto contenenti una incredibile varietà di nemici da combattere


  • Incredibili animazioni in stile cartone animato, superbi effetti speciali e realistici effetti di illuminazione e climatici si combinano per creare un mondo spettacolare


  • Impressionante arsenale di armi da corto e lungo raggio che includono magie, trasformazioni in mostri e classici attacchi corpo a corpo


  • Sistema Diorama aggiornato e potenziato per creare mondi incredibili


  • Mini giochi incredibilmente coinvolgenti e intriganti, tra cui segnaliamo Spheda e la pesca


 


Condividi

Google+