Ghosthunter

PS2
Data di uscita: 3 Dicembre 2003
Sviluppatore: SCEE
Editore: SCEE

Panoramica

L'avventura soprannaturale di Studio Cambridge approda questo inverno su PS2; è il momento di cacciare o di essere dannati...

Seguendo le avventura di Lazarus Jones nel suo primo giorno di lavoro al dipartimento di polizia di Detroit, Ghosthunter vede la giovane recluta impegnata a scoprire cosa si cela dietro i rumori provenienti da una vecchia scuola abbandonata, scena di un cruento (e insoluto) massacro. Lavorando insieme alla sua compagna di pattuglia, Anna Steele, Lazarus parte per quella che dovrebbe essere una chiamata di routine ma, nel puro spirito dei survival horror, si trova ben presto impegnato in un'avventura popolata da pericolosi ectoplasmi.

Dopo un lunga discussione con la sua compagna di pattuglia, Jones libera inavvertitamente un gruppo di fantasmi rinchiuso nel laboratorio di ricerche paranormali segretamente nascosto all'interno della scuola. Una apparizione ectoplasmatica si materializza, rapisce Anna e la conduce in un luogo buio e oscuro (forse la cantina della scuola?). Una delle creature (Astral) riesce anche a "collegarsi" con Jones e a donargli la vista sovrannaturale che gli consente di individuare i morti. Niente male eh? Ora, nei panni di Laz, inizierai il gioco alla ricerca di Anna e dovrai cercare di scoprire quali misteri si celano nel passato della scuola....

La caccia ai fantasmi inizia ad alto ritmo, dato che durante la ricerca di Anna all'interno dei corridoi e delle stanze della scuola incontrerai immediatamente alcuni degli abitanti del luogo. Ti troverai in una situazioni in cui dovrai "cacciare o essere dannato"; per questo motivo è giunto il momento di estrarre l'artiglieria pesante. In aggiunta alla pistola e al fucile in dotazione (che hanno effetto sui fantasmi parzialmente materializzati) avrai accesso ad equipaggiamenti speciali, indispensabili per sconfiggere gli ectoplasmi più pericolosi; potrai contare sul laccio spettrale, un'arma in grado di drenare l'energia paranormale, sul fucile a impulsi alimentato ad energia spettrale e su un'arma sviluppata dall'esercito conosciuta con il nome di tecnopistola . Tutti oggetti molti utili per eliminare rapidamente i fantasmi che incontrerai nel corso del gioco.

Una volta risolta la situazione all'interno della scuola, grazie anche all'aiuto proveniente da "Digital Richmond", un personaggio generato dal computer e creato da un ex professore della scuola, ti dirigerai in diverse locazioni sparse in tutto il mondo alla ricerca di altre creature paranormali. Incontrerai ogni genere di apparizioni che includono soldati della Seconda Guerra Mondiale, guardie carcerarie e anime di piccoli bambini. Come tutti i titoli dell'orrore che si rispettino, Ghosthunter contiene alcuni spaventosi e terrificanti effetti sonori che ti procureranno sicuramente numerosi brividi lungo la schiena; i lamenti e le grida ti coglieranno spesso di sorpresa e ti troverai ben presto nascosto dietro il divano. Ovviamente, questi effetti non sarebbero altrettanto efficaci (per non dire dannatamente spaventosi) se non fossero supportati da una grafica spettacolare. Il precedente lavoro di Studio Cambridge, Primal, era caratterizzato dalla presenza di ambientazioni cariche di atmosfera e da spettacolari effetti di luce; tutte queste tecniche sono state utilizzate con ottimi risultati anche in Ghosthunter. Grazie al perfetto mix tra azione coinvolgente e una realizzazione tecnica eccezionale, Ghosthunter porta una ventata d'aria fresca nel genere dei survival horror.

 

  • Utilizza le avanzate tecnologie a disposizione di Lazarus per eliminare i fantasmi, incluso il laccio spettrale, il fucile a impulsi e la tecnopistola


  • Conquista ulteriori abilità mediante lo spirito Astral


  • Spettacolari intermezzi e fantasmi realizzati con incredibile cura


  • Avventura e azione in un titolo dalla trama coinvolgente


 


Condividi

Google+