The Mark of Kri

PS2
The Mark Of Kri packshot en
Data di uscita: 19 Marzo 2003
Sviluppatore: SCEA
Editore: SCEE

Panoramica

Salva l'antico mondo Maori dall'oscurita' in questa fantastica avventura in stile cartoon

Sembra che tutti stiano provando a realizzare giochi con la grafica in stile cartone animato ultimamente, ma come con tutte le mode, anche in questo caso c'è un esempio che dimostra come sia possibile ottenere risultati egregi pur seguendo la moda del momento. The Mark of Kri è quell'esempio. Ambientato in un antico mondo ispirato a quello dei Maori, The Mark of Kri vede delle forze oscure invocare sei parti di un incantesimo malvagio che porterebbe il male a dominare tutte le lande conosciute. Solo Rau, un potente guerriero, è in grado di fronteggiare l'oscurità. Con l'aiuto del fedele falco Kuzo, dovrai controllare Rau e usare forza, strategia e astuzia per sconfiggere le forze del male.

The Mark of Kri è un'avventura in terza persona che miscela fasi stealth e la tipica azione dei picchiaduro. Ambientato in un mondo da cartone animato graficamente spettacolare simile a quello di un film Disney (molti grafici sono ex-dipendenti di Disney e Don Bluth), questo gioco potrebbe sembrare un titolo per bambini, ma la realtà è ben diversa. Nonostante le animazioni in stile cartone animato, Mark of Kri non risparmia certo sulla violenza: gli arti vengono mozzati, le facce spaccate e i nemici trafitti in maniera piuttosto esplicita. Per favorire gli spargimenti di sangue, Mark of Kri adotta un sistema di combattimento unico dove diversi avversari possono essere colpiti con una sola mossa, grazie alle icone che rappresentano i vari tasti (Cerchio, Quadrato, ecc) presenti sulle loro teste. Premi il tasto corrispondente e Rau eseguirà un attacco su quel nemico, in modo tale che sia possibile eseguire combinazioni su più avversari tali da far impallidire persino Bruce Lee. Oltre alle mosse per i combattimenti ravvicinati con pugni, spada e lancia, Rau può eliminare le guardie con il proprio arco. Un colpo, un nemico morto: basta avere occhio.

Ma il gioco non consiste solo nel correre in giro e affettare i nemici come una versione polinesiana di Conan. Rau deve essere molto cauto per sopravvivere ai pericoli che lo circondano e utilizzare le tecniche stealth per eliminare in maniera cruenta e silenziosa molti avversari. Come se fosse una versione a torso nudo di Solid Snake, Rau può strisciare lungo i muri, sorprendere da dietro le guardie e, senza essere scoperto, eliminarle in maniera rapida e indolore. O quasi: forse una spada nell'occhio un po' di male lo fa. Alla base dei progressi di Rau c'è la sua guida spirituale, l'uccello Kuzo. Puoi mandare Kuzo in ricognizione davanti a te, ad attivare interruttori, raccogliere oggetti, leggere antichi geroglifici e persino distrarre le guardie, ma alla fine sarai tu a farti largo da vero guerriero fra le forze del male.

Se la Disney avesse mai realizzato una versione animata di Conan il Barbaro il risultato probabilmente sarebbe stato The Mark of Kri. Grazie a una serie di combattimenti spettacolari, locazioni mitologiche, una trama magica e ad animazioni fenomenali, il tutto ambientato in un mondo animato magnificamente, The Mark of Kri lascerà di sasso tutti quelli che lo giocheranno.

  • Sistema di combattimento intuitivo che ti permette di lottare con diversi avversari contemporaneamente con combinazioni fluide di attacco e difesa


  • Grafica dettagliata in stile cartone animato e sequenze d'intermezzo disegnate a matita


  • Combattimenti frenetici e fasi stealth più strategiche


  • Impara come usare più armi contemporaneamente grazie al tuo allenatore Baumusu


  • Spargimenti di sangue che faranno rizzare i capelli ai più deboli di stomaco



Condividi

Google+